TERRITORIO

Le Visciole o Amarene di Cantiano trovano il loro habitat ideale nella provincia di Pesaro e Urbino. In particolare nella zona di Cantiano alle falde del monte Catria, dove grazie ai terreni calcarei e argillosi, le visciole crescono spontanee. L’azienda morelloAustera coltiva quattro ettari di questi terreni, due da nove anni e due dal 2015.

LA TECNICA

Le Visciole o Amarene di Cantiano vengono commercializzate prevalentemente in sciroppo. Questo metodo di conservazione è il risultato di una pratica di trasformazione puramente tradizionale e artigianale che ne fanno un prodotto da gustare “al naturale” ma ottimo anche da gustare sul gelato, nello yogurt o da utilizzare per la preparazione di torte e dolci fatti in… Read More…

L’AMARENA

La visciola o amarena è una varietà della ciliegia selvatica (prunus cerasus), dal colore rosso scuro e dal sapore acidulo che fruttifica naturalmente ed ama i terreni scoscesi e collinari. La Visciola di Cantiano è iscritta nell’elenco ufficiale dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Marche, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale.

TRA STORIA E LEGGENDA

L’Amareno (visciolo) è un albero che proviene dall’est Europa e dal medio oriente in particolare dall’Armenia e dal Caucaso. Oggi l’Europa orientale resta una delle principali zone di produzione restituendo la genuinità di sempre. Si dice che fu importato in Italia dal tribuno militare romano Lucio Licino Lucullo, che al suo rientro in Patria dopo la terza… Read More…